Eventi e concerti al Leoncavallo

Karl Marx, ritratto
Sabato 16 Dicembre 2017

Boogie Spiders

Garage americano e rock’n’roll anni '50 al Baretto del Leoncavallo

Boogie Spiders

Boogie Spiders nasce da un'esigenza urgente e semplice: suonare dal vivo, pochi fronzoli e nessuna menata. Così Fabrizio Rota, Stefano Mornata e Fabio Gallarati iniziano nel 2010 a macinare chilometri e montare gli strumenti su palchi spesso improbabili, spinti dall'entusiasmo e dall'amore per una musica ruvida ed essenziale. Il sound è sporco e le melodie immediate, ispirate al garage americano del '65, il Soul della Stax e il Rock’n’Roll anni '50, il tutto suonato con un gusto Lo-Fi. Anche in studio ricercano la stessa attitudine, come dimostrano i due album “Fuzz Your Soul” e “Thanks A Lot”, usciti con la collaborazione di Atelier Sonique. L'attività live non si ferma mai, tocca mete in tutta Europa (Svizzera, Francia, Germania, Repubblica Ceca e Inghilterra) e in alcune occasioni il trio milanese ha l’onore di aprire ai concerti di Demons, Andre Williams, Gories. Nel 2015 Fabrizio lascia la band e viene sostituito da Silvia Zanin, giovanissima e tenace. Dopo qualche settimana di intenso lavoro in sala prove la band torna sui palchi con la stessa energia e la stessa voglia, senza pretese. Un anno dopo, i tre decidono di tornare in studio, complice la gravidanza della nuova arrivata, e realizzare il terzo album “People And Other Monsters”. Un album che come al solito fa sorridere nei suoi testi adolescenziali e infantili, ma che graffia nei suoni spigolosi e sbagliati. Questo terzo lavoro, che vede la band approdare definitivamente allo spirito Do It Yourself, vanta la partecipazione di ospiti illustri come il Metius (Midnight Kings e S.T.P.), il Pjpa delle Muffe e i BadJuju.

Guarda su Facebook

Artista:
Boogie Spiders

Data:
16-12-2017

Sottoscrizione:
0.00

Inizio ore:
22:30

Leoncavallo SPA
via Watteau, 7
Milano

Info

  • La Cucina Pop apre alle 20.00 con ottimi menù a prezzi popolari quindi puoi venire presto e mangiare bene;
  • Non introdurre bevande in vetro all'interno del Leo;
  • Arrivi al Leoncavallo con la metropolitana 3 linea gialla fermata Sondrio, con il bus 81 e 43, con la bici sulla pista ciclabile e se fai tardi nel weekend può usare la linea N42 che ti collega con la principali fermate della metropolitana. Per qualsiasi altro spostamento, ti consigliamo di consultare https://www.atm.it/ ;
  • Per tutti i ciclisti ampio parcheggio nel cortile del Leo;
  • Se vieni in macchina non viaggiare da solo, così tutti troveremo più facilmente il parcheggio e inquineremo di meno;
  • Per tutti i concerti al Leoncavallo, non esistono prevendite, non bisogna compilare nessun modulo, mandare mail di prenotazione, ne tanto meno servono tessere;
  • Ingresso a sottoscrizione significa semplicemente che con i soldi che lasci finanzi e sottoscrivi i progetti e le attività del centro sociale Leoncavallo.